Degrassatore: gli obblighi per i ristoranti

By 12 July 2016

kitchen-731351_640-640x320-1

Stai per aprire un ristorante e vuoi scoprire quali sono gli investimenti più importanti per un’attività sana e senza imprevisti?

Sei curioso di sapere come avviene la gestione dei rifiuti di un locale?

Quando pensiamo a un ristorante o un locale pubblico come rosticcerie, pub, fast food, difficilmente ci soffermiamo a pensare a quanto possa essere determinante la cura dello smaltimento dei reflui specifici.

Eppure, una delle incombenze fondamentali per queste imprese è proprio la corretta gestione dei rifiuti provenienti dagli scarichi della cucina.

Ogni attività infatti deve essere dotata di impianti a norma di legge destinati a questi scopi e prevedere un corretto smaltimento periodico dei rifiuti prodotti!

Laddove troviamo cucine o luoghi di preparazione di cibi su base industriale si devono considerare particolari impianti per il trattamento di queste acque di scarico perché più di altre, sono caratterizzate dalla presenza di sostanze inquinanti e pericolose per l'ambiente come oli, grassi animali e vegetali.

Come avviene lo smaltimento dei rifiuti di produzione per un ristorante?

I locali che si occupano di ristorazione hanno l’obbligo di munirsi dei cosiddetti degrassatori o disoleatori che servono per separare e smaltire i grassi provenienti dalla produzione e trattamento degli alimenti.

Per raggiungere questo risultato i degrassatori effettuano un trattamento fisico di decantazione, sedimentazione e flottazione a gravità: le sostanze inquinanti si separeranno dall’acqua facendo proseguire così il trattamento di depurazione dell’acqua di scarico stessa.

Periodicamente i disoleatori che raccolgono al loro interno i grassi derivanti dalle cucine necessitano di svuotamento e pulizia: lo smaltimento di tali oli dovrà avvenire presso centri autorizzati, proprio perché altamente inquinanti.

Ad ogni modo questa incombenza rimane per il ristorante solamente "nominale" in quanto le aziende autorizzate al trasporto e smaltimento dei rifiuti sono in grado di occuparsi dell'intero ciclo di smaltimento, fino al rilascio di un apposito formulario ufficiale.

Manutenzione del degrassatore: ogni quanto tempo sono necessari pulizia e svuotamento del degrassatore?

Questo in realtà è un quesito che spesso ci viene posto, ma una regola fissa purtroppo non c'è. La frequenza di svuotamento e pulizia di un degrassatore dipende da svariati fattori, tra cui:

  • dimensione del degrassatore;
  • attività specifica di cucina del ristorante;
  • quantità e frequenza della clientela servita.