I possibili scenari post videoispezione della rete fognaria

By 23 November 2020

videoispezione rete fognaria

Il servizio di videoispezione per la rete fognaria è centrale per un buon lavoro di controllo dello stato delle tubature di uno stabile e per l’individuazione degli eventuali problemi connessi alle tubazioni, per una loro risoluzione rapida ed efficace.

 Si tratta di fatto di un’attività in cui vengono utilizzate particolari telecamere le quali, siano esse a spinta (per tubature di dimensione ridotta, verticali od orizzontali) o carrellate (per condotti di grandi dimensione, orizzontali), sono in grado di filmare le immagini che riportano lo stato dell’arte delle fognature.

Grazie alle telecamere, oltre che ai professionisti qualificati che vanno ad analizzare e interpretare le immagini, le videoispezioni rappresentano un servizio di alto valore, sia esso da svolgersi in fase preventiva o in fase risolutiva.

Se vuoi conoscere tutto sul tema delle videoispezioni alla rete fognaria,  abbiamo quello che fa per te: scarica la nostra guida e tieni sempre a portata di mano i nostri  articoli!

Infatti, dopo la videoispezione alla rete fognaria si possono aprire diversi scenari. Sono sostanzialmente tre i problemi individuabili grazie alle immagini filmate:

1. ostruzioni delle tubature;

2. danneggiamento o rottura delle tubature;

3. anomalia nella conformazione della rete.

Vediamo, in questo articolo, cosa fare nel caso in cui le immagini identifichino uno dei problemi sopra elencati.

Cosa fare in caso di ostruzione delle tubature

Nel caso di vere e proprie ostruzioni (dovute a depositi, sedimentazioni, incrostazioni o crescita spontanea di radici) è opportuno procedere con un’attività di spurgo che, per esempio grazie alle pompe ad alta pressione Canal Jet, riesce a liberare la tubatura, evitando problemi nel funzionamento della rete.

Menzione speciale in tal caso va fatta al primo nemico delle tubature, ossia al calcare. Le incrostazioni calcaree, proprio perché nel breve tempo non creano problemi, tendono ad essere solitamente sottovalutate, ma a lungo andare possono creare non solo malfunzionamenti ma anche rotture. In questi casi, per prevenire queste problematiche, la videoispezione alla rete fognaria svolge un ruolo fondamentale. Per eliminare il calcare, il metodo più corretto prevede anche in questo caso l’utilizzo di pompe ad alta pressione che, grazie ad un ugello triturante, rimuovono le incrostazioni, le quali vengono poi rimosse da un’attenta pulizia delle tubazioni.

Giunti a questo punto, ricordiamo che il servizio di spurgo non è da sottovalutare, in quanto è importante che venga effettuato da professionisti qualificati che abbiano gli strumenti adeguati e siano in grado di gestire, nel rispetto delle norme ambientali, le acque reflue.

Cosa fare in caso di danneggiamento o rottura delle tubature

La videoispezione alla rete fognaria può rappresentare un metodo davvero risolutivo per individuare, senza nessuna rottura di muri o interventi strutturali, il punto in cui una tubatura è danneggiata (per esempio a seguito di schiacciamenti, cedimenti della struttura o anomalie negli allacci) o rotta e causa una perdita di acqua che si manifesta sotto forma di infiltrazione o di accumuli di umidità. Nel caso in cui si individuasse un problema di questo genere, ci si dovrà rivolgere a professionisti in grado di sistemare il problema in maniera strutturale.


A tal proposito, solo realtà più specializzate e attente come EDR Service possono occuparsi direttamente di svolgere interventi edili laddove necessari e individuati da videoispezione: si tratta di un servizio importante, che mira a risolvere le necessità stringenti del cliente, quali risparmio di tempo e risoluzione definitiva del problema.

Cosa fare in caso di anomalia nella conformazione della rete

Un ultimo aspetto che è possibile rilevare dalle videoispezioni che vanno in profondità, è la presenza di strutture anomale della rete fognaria, che possono favorire la creazione di ostruzioni, o addirittura problematiche che possono generare danni a terzi. D’altro canto, la videoispezione alla rete fognaria può essere utilizzata anche per certificare, nel momento della compravendita di un immobile, che tutto funzioni e sia costruito in maniera corretta.

I vantaggi della videoispezione

Per concludere, scegliere di svolgere un’ispezione attraverso telecamere permette di ricevere le informazioni di dettaglio su tutte le caratteristiche delle tubazioni, un tema da non sottovalutare per individuare in maniera rapida il problema, capire come risolverlo e, dunque, ridurre i costi di manutenzione, oltre che evitare interventi in emergenza che possono creare disagi al condominio o alle aziende.

Gli scenari che possono aprirsi dopo questo servizio sono vari, dalla necessità di procedere allo spurgo all’accertamento di anomalia nella piantina della rete fognaria: tuttavia, ciò che più conta è la tempestività con cui si riesce ad intervenire, evitando deterioramenti e riducendo al minimo il prezzo dell’intervento. Il tutto è ancor più vero se ci rivolge a professionisti affidabili e esperti.

videoispezioni